Petizione per abrogare la LIA

Egregi associati,

probabilmente i vostri associati sono già stati sollecitati a firmare una petizione lanciata allo scopo di abrogare la LIA (Legge sulle imprese artigianali).
La documentazione che vi inviamo in allegato, trasmessaci dalla Commissione di vigilanza LIA, dovrebbe contribuire a fare chiarezza in merito.
Naturalmente invitiamo tutte le imprese a non sottoscrivere la petizione e a voler attendere che la LIA produca tutti gli effetti positivi auspicati dalle aziende che, con serietà ed enormi sforzi, hanno sempre operato correttamente sul mercato locale.
In considerazione dell’ampio risalto concesso dai mezzi d’informazione alle voci critiche o contrarie alla LIA, sarebbe importante che – anche singolarmente – vi fossero delle prese di posizione pubbliche a favore della LIA (cif. articolo sotto). In questo senso invitiamo tutti i segretariati delle associazioni affiliate all’UAE a voler sollecitare le imprese associate in tal senso, inoltrando la presente missiva.  
Con i nostri migliori ringraziamenti e saluti



Informazioni da parte della Commissione di Vigilanza LIA

Lettera al sig. Genola Rete Ticino

Articolo a favore della LIA


Pubblicato il 20 Febbraio 2017



torna indietro